Papaveri, papaveri, papaveri

Mai visti papaveri di un rosso così intenso!


4 commenti:

    e brava Mary, devo dire la zommmmmata sui papaveri non mi piace molto ma solo perché non gradisco questi generi di immagini, non li trovo naturali, molto bella l'ultima con il controluce sul papavero
    ciao mario

     

    Ciao Mary!

    come già ti ho scritto privatamente, concordo con Mario sul papavero in controluce: luce ed esposizione perfette (vedete che per fare belle immagini serve alzarsi alle 4.30..!!) equilibrio nella composizione, con il papavero sfocato che gioca un ruolo fondamentale e poi...siccome non riesco a farti un'occhiolino te lo mando virtualmente, no Mary?

    Un'immagine semplice, per un soggetto semplice ma che racchiude in sè l'essenza della fotografia: luce, colore e composizione...che sta a dimostrare ancora una volta come non sia necessario andare tanto lontano per emozionare attraverso la fotografia...brava Mary!

     

    Ok, adesso veniamo ai commenti più seri, quelli che servono per crescere...

    La zoomata anche a me non entusiasma, ma mi ricordo benissimo il contesto in cui l'hai realizzata e quindi ci sta per provarle tutte e poi scegliere quale è il proprio stile.

    La macro seppur sufficientemente realizzata è abbastanza banale: luce piuttosto piatta, con un soggetto, giustamente decentrato, che non dà la spinta giusta...non so se riesco a spiegarmi....

    Occhio invece all'effetto artificioso dell'immagine stretta sul campo di papaveri e fiordalisi: una Post veramente tirata per i capelli e decisamente da rivedere.

    Spero di non essere stato troppo cattivo...ma in fondo è quello che mi aspetterei da uno più "esperto" se frequentassi un corso....

    vedrete che quando pubblicherò la mia galleria avrete da dire abbondantemente anche voi...

     
    On 26 luglio 2008 02:06 Anonimo ha detto...

    Ciao a tutti, grazie per i complimenti ma grazie anche per le critiche. Andate tranquilli.

    In effetti la foto del papavero che vorrebbe sembrare una macro, una macro non è. Ho ritagliato un'immagine che si presentava meno ravvicinata credendo di poterla rendere un po' più interessante. Chiaramente senza riuscirci, la prossima volta cercherò di valutare più attentamente le mie scelte.

    Per quanto riguarda il post...eh ehm... credo di peccare troppo di fantasia vero? Però penso di aver capito: mai stravolgere eccessivamente a scapito della "naturalità".

    Grazie ancora, ciao, Mary.